Cittadini del mondo o sudditi della globalizzazione?

L’educazione e la formazione permanente come strumenti chiave per mantenere vive le democrazie

Cittadini del mondo o sudditi della globalizzazione_slider

Dal 3 al 9 aprile, Trento ospita i rappresentanti della rete internazionale di Profadel, sette centri di formazione permanente degli adulti che da alcuni anni, lavorano insieme per la costruzione di un master comune, pur sviluppato in modo peculiare in ciascun paese, sui temi della cittadinanza.
Quali le sfide e le possibili risposte per affrontare la distanza sempre più ampia tra cittadini e istituzioni e dunque la crisi di cittadinanza che attraversa l’intero pianeta?

Programma

ore 9.00 - 11.00

Tavola rotonda

Alessandro Andreatta, sindaco di Trento
Micaela Bertoldi, CFSI
Mamadou Keita, Delta-C, Mali
Corinne Lajarge e Christophe Mestre, Ciedel, Francia
Solo Randriahamaleo, FFF, Madagascar
Abdelhak Saaf, CERSS, Marocco
Arnaldo Serna, Escuela para el Desarrollo, Perù
Kouassi Tagodoe, IRFODEL, Togo
Mario Raffaelli, mediatore di pace in Mozambico e Somalia

Modera Jenny Capuano, direttrice CFSI

Intermezzo musicale

ore 11.00 - 13.00

World café

Conversazione nel giardino, con gli ospiti della delegazione Profadel, sui temi della sostenibilità sociale, ambientale e di governance dei territori

Esposizione di opere di artisti cittadini aderenti Fida

Modalità iscrizione:

Partecipazione libera e gratuita