Donne unite contro l’islamofobia

Scambio di esperienze, riflessioni e azioni

Donne unite contro l'islamofobia

Il seminario è la prima tappa del progetto Donne unite contro l’islamofobia, promosso dalla Rete Europea Anti-razzista ENAR , che vuole contrastare
la crescente ostilità verso le persone di fede islamica.

La giornata di lavoro si propone di creare condizioni di collaborazione tra donne e uomini interessati a combattere le discriminazioni sotto qualsiasi forma,
superando steccati e pregiudizi che indeboliscono la possibilità di essere efficaci, ma anche evidenziando le differenti prospettive.
Le riflessioni emerse saranno usate e messe in scena durante un laboratorio di teatro, seconda fase di progetto, che si svolgerà tra settembre 2018 e marzo 2019.

Destinatari:

Donne e uomini di diversa fede religiosa - musulmana, cristiana, sikh, etc. - atei, femministe/i, persone che hanno voglia di mettersi in gioco.

Info:

Roberto Mazzini, Cooperativa Giolli, E-mail rob@giollicoop.it Tel. 0521-686385

Formatore/i: Roberto Mazzini, Cooperativa Giolli
Alberta Giorgi, Università di Bergamo
Elisa Rapetti, CCI - Competenze per la Società Globale
Costi: La partecipazione è gratuita. È possibile iscriversi inviando una mail all’indirizzo rob@giollicoop.it.