Media e giornalismo

La sfida della trasformazione digitale

Incontro, proposto dal Centro in collaborazione con l’associazione Peacelink, rivolto in particolare a giornalisti, educatori, studenti e cittadini attivi per promuovere la pubblicazione “The impact of Digitalisation on Media and Journalism”

Il testo “The impact of Digitalisation on Media and Journalism” fa parte della collana “Smart cities, Smart Teaching” che analizza l’impatto della digitalizzazione su diverse sfere della nostra vita privata e sociale. La pubblicazione in questione si concentra sulla dimensione dell’informazione e del giornalismo come settore particolarmente influenzato dai processi di digitalizzazione in atto. Lo studio è stato condotto nell’ambito di "DIGIT-AL - Digital Transformation in Adult learning for Active Citizenship", un progetto che pone la trasformazione digitale come tema di educazione alla cittadinanza democratica e di educazione ai diritti umani. DIGIT-AL è sostenuto nel quadro del programma Erasmus+ della Commissione Europea (Partenariato strategico nel campo dell'educazione degli adulti). Numero del progetto: 2019-1-DE02-KA204-006421

Mercoledì 16 giugno 2021 | ore 21.00

Programma

Qual è il ruolo del giornalista in un contesto iperconnesso?

con Valentina Vivona, CCI/OBCT

-

Come i dati stanno cambiando il giornalismo e perché non ne risolveranno i problemi?

con Ornaldo Gjergji, CCI/OBCT

-

Come rimodulare il ruolo del giornalista rispetto al peso sempre maggiore delle piattaforme digitali?

con Federico Caruso, CCI/OBCT

-

Come un'emergente cultura della sorveglianza sta cambiando il modo di fare giornalismo?

con Dimitri Bettoni, CCI/OBCT

-

Modera Marco Oberosler, CCI/CSG

Formatore/i: Valentina Vivona, CCI/OBCT
Ornaldo Gjergji, CCI/OBCT
Federico Caruso, CCI/OBCT
Dimitri Bettoni, CCI/OBCT
Modalità iscrizione:

Per accedere è necessario registrarsi a questo link poco prima del webinar: www.peacelink.it/riunione

Costi: Gratuito