Al clima ci penso anch'io

Educazione alla Cittadinanza Globale e cambiamenti climatici

Proposta formativa dedicata ad insegnanti della scuola dell'infanzia e dei primi due anni della scuola primaria per fornire strumenti e conoscenze utili per portare in classe i temi della sostenibilità ambientale in modo efficace e coinvolgere attivamente i bambini nell’essere protagonisti del cambiamento.

I cambiamenti climatici sono le variazioni del clima della Terra, conseguenze di un progressivo riscaldamento del nostro pianeta. Si tratta di un fenomeno già in atto: le temperature sono in aumento, il livello dei mari si sta alzando, i ghiacci si stanno sciogliendo. E secondo gli esperti l’umanità è esposta a rischi enormi. Un’intera generazione guidata dalla giovanissima Greta Thunberg è scesa in piazza per rivendicare il diritto ad avere un futuro, chiedendo maggiore responsabilità a tutti, governi e cittadini. Oriente Occidente dedica un’intera giornata al tema del cambiamento climatico, tra approfondimenti, laboratori, una divertente “Parata” che riempirà le strade della città e uno spettacolo.
La proposta formativa vuole fornire agli insegnanti strumenti e conoscenze utili per portare in classe i temi della sostenibilità ambientale in modo efficace per coinvolgere attivamente i bambini nell’essere i protagonisti del cambiamento.

La proposta formativa è inserita nel programma di Oriente Occidente Dance Festival che per la 39ma edizione dedica un focus al tema dei cambiamenti climatici. Il 7 settembre, alle ore 20.30 all’Auditorium Melotti, sarà in scena FROZEN SONGS di Zero Visibility Corp., spettacolo di danza contemporanea che riflette sulla fragilità dell’ecosistema. Per gli insegnanti partecipanti al corso è previsto uno sconto del 30% sull’acquisto del biglietto.

Obiettivi
• Rendere consapevoli gli alunni degli effetti dei cambiamenti climatici e di come intervenire anche singolarmente per contribuire a ridurli
• Fornire strumenti e conoscenze utili a portare in classe questi temi in modo efficace
• Conoscere e approfondire i temi dell’Agenda 2030
• Sviluppare strumenti metodologici per coinvolgere positivamente i bambini stimolandone il protagonismo (giochi cooperativi, di simulazione e attività creative)
• Accrescere le competenze di cittadinanza globale da proporre in aula, momenti di confronto e dibattito

Destinatari
Insegnanti della scuola dell’infanzia e del primo biennio della scuola primaria

Programma
Venerdì 6 settembre 2019 | ore 9.00 – 17.00
ore 9.00 - 13-00
Rovereto, CCI, Piazza San Marco 7
La prima parte della mattinata sarà dedicata ad uno dei compiti dell’Educazione alla Cittadinanza Globale, quello di rendere consapevoli gli alunni degli effetti dei cambiamenti climatici e di come intervenire anche singolarmente per contribuire a ridurli. Nella seconda parte verranno presentate alcune attività da sperimentare in aula con i bambini legate ai temi proposti.
ore 14.00 - 17.00
Rovereto, Oratorio Rosmini, via Paganini 14
Costruiamo insieme la nostra “Parata” con marionette giganti, fantocci e carri addobbati a festa!
Workshop per la realizzazione e decorazione di marionette, bandiere, stendardi e pupazzoni con materiali di recupero. I partecipanti alla formazione avranno la possibilità di far sfilare i loro prodotti alla "Parata”. Di cosa si tratta? La “Parata” è una sfilata, un’esibizione pubblica, una festa collettiva che si terrà sabato 7 settembre alle ore 18.30 per le vie del centro storico di Rovereto. Una città invasa da creature bizzarre che riempiranno le strade e sfileranno per mettersi in mostra: gli animali mutanti, le stravaganti creature dei cambiamenti climatici, invaderanno le strade della città.

Gruppo di lavoro e d’aula
Mirco Elena, fisico e ricercatore presso il CCI. Vicesegretario generale Unione Scienziati per il Disarmo, responsabile trentino della Scuola Internazionale sul Disarmo e la Ricerca sui Conflitti (braccio formativo delle Pugwash Conferences, premio Nobel per la Pace nel 1995), divulgatore esperto di energia e ambientalista scientifico.
Martina Camatta, coordinatrice del progetto formativo, Centro per la Cooperazione Internazionale, Unità Operativa Competenze per la società globale, è formatrice in percorsi sull’Educazione alla Cittadinanza Globale in ambito formale e informale e responsabile del Progetto sperimentale sull’ECG.
Annalisa Pischedda, Centro per la Cooperazione Internazionale, u.o. Competenze per la società globale, è docente di scuola primaria in utilizzo presso il Centro per le attività di ECG.
Ruggero Asnago, in arte RUGGGE, artista, https://ruggge.com/

Formatore/i: Mirco Elena, fisico e ricercatore presso il CCI. Vicesegretario generale Unione Scienziati per il Disarmo, responsabile trentino della Scuola Internazionale sul Disarmo e la Ricerca sui Conflitti (braccio formativo delle Pugwash Conferences, premio Nobel per la Pace nel 1995), divulgatore esperto di energia e ambientalista scientifico.

Martina Camatta, coordinatrice del progetto formativo, Centro per la Cooperazione Internazionale, Unità Operativa Competenze per la società globale, è formatrice in percorsi sull’Educazione alla Cittadinanza Globale in ambito formale e informale e responsabile del Progetto sperimentale sull’ECG.

Annalisa Pischedda, Centro per la Cooperazione Internazionale, u.o. Competenze per la società globale, è docente di scuola primaria in utilizzo presso il Centro per le attività di ECG.

Ruggero Asnago, in arte RUGGGE, artista, https://ruggge.com/
Modalità iscrizione:

Il corso, della durata di 7 ore, sarà attivato con un minimo di 10 e un massimo di 20 partecipanti. E’ possibile iscriversi attraverso il modulo online entro il 23 agosto 2019. In caso di selezione verrà considerato l’ordine di arrivo delle domande. Al termine del percorso verrà rilasciato l’attestato di partecipazione al corso (frequenza minima dell’80% delle 7 ore a programma), valido ai fini dell’aggiornamento per gli  insegnanti della scuola primaria.

Costi: La partecipazione è gratuita