Focus comunità

Strumenti per la partecipazione di stakeholder e cittadini

Corso dalla metodologia partecipativa ed esperienziale per inquadrare e allenare le competenze di animazione territoriale attraverso la sperimentazione di alcuni strumenti e la partecipazione alla realizzazione di attività di animazione di comunità

Nell’esercizio della professione, della cittadinanza, della politica e nella vita in genere talvolta si percepisce la necessità di coinvolgere in modo attivo altri soggetti rispetto a sfide e questioni comuni. L’animazione di comunità si avvale di un set di metodologie e strumenti atti a facilitare la partecipazione di altri soggetti. Connette le risorse locali a partire dai bisogni e problemi emergenti nel territorio, facilitando  ’individuazione di soluzioni e risposte condivise. In tale ambito, nascono profili professionali nuovi quali il manager territoriale inserito nel repertorio trentino delle qualificazioni professionali.
Al contempo le metodologie partecipative possono essere utilizzate a diversi livelli: la comunità ampia di un territorio, ma anche la comunità di un’organizzazione o un’impresa, di un partenariato, di un evento informativo e formativo o di un condominio, per portare degli esempi.
Le competenze di animazione di comunità sono, infine, peculiari a chi si occupa di cooperazione internazionale ed indispensabili a chi si sta formando per entrare professionalmente o a titolo volontario in tale ambito.

Obiettivi
• Acquisire un inquadramento teorico sullo sviluppo di comunità e sugli strumenti partecipativi
• Inquadrare e allenare le competenze di animazione territoriale attraverso la sperimentazione di alcuni strumenti e la partecipazione alla realizzazione di attività di animazione di comunità all’interno del progetto Facciamo storie! o portate dai partecipanti al corso.

Destinatari
Studenti/studentesse di laurea specialistica, neolaureati, persone ancora in fase di costruzione del proprio profilo; volontari, profili junior, persone impegnate nella cooperazione internazionale o in ambiti affini, nella politica e cittadinanza attiva; profili professionali che necessitano di apprendere alcuni strumenti di partecipazione e pianificazione partecipata e manager territoriali che vogliono accrescere le proprie competenze.

Metodologia
In aula verrà privilegiato un approccio partecipativo ed esperienziale attraverso lavori in gruppo, giochi di ruolo, simulazioni, sistematizzati in quadri teorici. Il corso è pensato in collegamento con Facciamo storie!, progetto pilota di sviluppo di comunità sostenuto dal Comune di Rovereto e coordinato dal CCI in collaborazione con A.T.A.S. onlus. In virtù di tale sinergia e al fine di arricchire la propria formazione d’aula con la sperimentazione diretta degli strumenti appresi, si prevede per i partecipanti che lo desiderano la possibilità di affiancare il lavoro degli operatori e operatrici coinvolte nel progetto.

Programma
16, 17, 21, 23, 24 settembre, dicembre 2019 in data da definire
I lunedì e i martedì | ore 16.45 – 19.45; sabato 21 settembre | ore 9.30 - 17.30

Il corso prevede un inquadramento teorico e la sperimentazione in aula di alcuni strumenti partecipativi scelti tra Photovoice, OST – open space technology, World cafè, Future search, Appreciative inquiry e altri.
Parallelamente, nello stesso arco temporale, è previsto un accompagnamento a eventuali persone che partecipano in rappresentanza di imprese o organizzazioni e che intendono utilizzare gli strumenti appresi.
Tali esperienze verranno confrontate e sistematizzate nell’incontro finale.

Contatti
Giovanna Dell’Amore, coordinatrice del corso, Competenze per la Società Globale, Centro per la Cooperazione Internazionale
giovanna.dellamore@cci.tn.it - Tel. +39 0461 1828623

 

Attività nel progetto Educare alla cittadinanza e alla salute globale condotto da Medici con l’Africa CUAMM e co-finanziato da AICS - Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo

In collaborazione con il Comune di Rovereto 

Attività integrativa del programma TALETE (Solo corso 1 CFU, con attivazione 2,5 CFU)

 
Formatore/i: Davide Boniforti, formatore, esperto in processi di sviluppo di comunità e facilitatore di processi partecipativi per Metodi srl
Marco Linardi, formatore, esperto in processi di empowerment di gruppo, partecipazione e orientamento
Modalità iscrizione:

Il modulo di adesione online dovrà pervenire entro mercoledì 11 settembre 2019. Il corso sarà attivato con un minimo di 12 e un massimo di 25 partecipanti. In fase di selezione verrà data priorità agli studenti e alle studentesse di TALETE, a chi ha partecipato ad altri corsi di SI Parte, agli enti coinvolti in Facciamo storie! e all’ordine di arrivo delle domande. Verrà rilasciato un attesto a chi avrà partecipato almeno all’80% delle 25 ore di formazione d’aula.

Costi: La partecipazione è gratuita