Insegnare una nuova cittadinanza

Corso introduttivo per insegnanti sull’educazione alla cittadinanza mondiale

Insegnare una nuova cittadinanza_slider

Il corso introduce ai temi dell'Educazione alla Cittadinanza Globale e come gli insegnanti possono tradurre i concetti integrandoli nella loro attività didattica. Il corso fa parte del progetto “Global Schools. Il mondo entra in classe” .

Obiettivi

  • Consapevolizzare sul profilo etico del docente e il ruolo della Scuola in un contesto sociale complesso
  • Consolidare l’idea di una educazione alla cittadinanza come risorsa per dare concretezza
  • all’alleanza educativa tra scuola e territorio
  • Valorizzare quanto i docenti stanno già attuando nei propri istituti in ambito di ECM
  • Promuovere competenze professionali finalizzate a rendere replicabile la pratica didattica per implementare l’ECM nel curricolo disciplinare
  • Individuare spazi e modalità di collaborazione con le Associazioni per sostenere in sinergia l’implementazione dell’educazione alla cittadinanza mondiale
  • Avviare la costruzione di un curricolo d’Istituto di ECM

Destinatari

Il corso è rivolto agli insegnanti degli Istituti Comprensivi del Trentino che hanno aderito al progetto europeo “Global Schools. Il mondo entra in classe”.

Metodologia

I riferimenti normativi e teorici che caratterizzano l’educazione alla cittadinanza mondiale verranno individuati e consolidati attraverso momenti laboratoriali di riflessione sulla pratica d’aula.

 

Programma

4 novembre 2016, ore 15.00-19.00

Quale educazione alla cittadinanza come nuovo umanesimo*

Partendo dalla lettura del complesso contesto sociale attuale, il modulo intende far emergere l’esigenza di costruire una cultura civica comune ripensando il ruolo del docente, per promuovere una cittadinanza inclusiva e multidimensionale.

2 dicembre 2016, ore 9.30 -19.00

Quali vie per l’educazione in un’ottica mondiale?

Il modulo intende illustrare i documenti di riferimento a livello provinciale, nazionale, europeo e mondiale per restituire senso al cambiamento dell’approccio didattico, finalizzato a formare futuri cittadini del mondo. Il percorso intende inoltre soffermarsi sul lavoro d’aula come vero contesto nel quale è praticabile e osservabile la promozione della cittadinanza, attraverso la narrazione con UdL di buone prassi.
Il pomeriggio sarà dedicato alla presentazione delle UdL elaborate all’interno del progetto “Verso una scuola globale”.

13 gennaio 2017, ore 15.00-19.00

Il mondo entra in classe: quali sinergie educative per promuovere l’educazione alla cittadinanza mondiale?

Il modulo parte dalla consapevolezza che l’educazione alla cittadinanza mondiale non può essere responsabilità esclusiva della scuola ma che necessita della rete di più attori: Associazioni e ONG. Nel modulo si esploreranno i diversi ambiti di alleanza educativa individuando specificità, strumenti, ruoli e compiti.
All’interno del modulo verrà presentato il subgrant annuale rivolto ad associazioni e Istituti Comprensivi promosso all’interno del progetto Global Schools.

* Il modulo di venerdì 4 novembre si terrà presso il Centro Interculturale Millevoci in via San Pio X, 101 a Trento

 

Gruppo di lavoro

Danila Buffoni, Anna Bruschetti, Laura Corelli, Andrea Di Girolamo, insegnanti a disposizione del progetto
Laura Bampi, referente progetto Global Schools per il Dipartimento della Conoscenza, PAT
Martina Camatta, training officer progetto Global Schools, CFSI
Istituti Comprensivi che aderiscono al progetto: Trento 5, Pergine 2, Borgo Valsugana, Isera, Ala, Civezzano, Giudicarie esteriori, Aldeno - Mattarello

Per informazioni

Martina Camatta, martina.camatta@tcic.eu Tel. +39 0461 093033

Formatore/i: Piergiorgio Reggio, pedagogista e formatore. Si occupa di processi formativi con adulti nelle organizzazioni e nel sociale. Conduce interventi adottando metodologie di carattere esperienziale. Vicepresidente dell’Istituto Paulo Freire Italia.
Laura Ambrosi, insegnante di Scuola Primaria dal 1998. Laureatasi in Giurisprudenza nel 2000, ha deciso di rimanere nel mondo della scuola. Ha frequentato corsi di formazione universitaria specializzandosi nel tutoraggio e nella formazione degli insegnanti.
Danila Buffoni, docente di Scuola Primaria dal 1980. Da diversi anni lavora nell’Istituto Comprensivo Aldeno Mattarello, dove oltre ad insegnare, è collaboratrice vicaria della Dirigente.
Angela Maltoni, formatrice, insegna alla scuola primaria D. Ferrero di Genova, occupandosi di intercultura e di plurilinguismo da molti anni. E’ referente del Progetto di Sperimentazione Didattica “Insieme per un futuro più equo”, collabora con la facoltà di Scienze della Formazione Primaria di Genova.
Ennio Ripamonti, formatore, psicologo e presidente della società Metodi, docente di Ricerca intervento di comunità presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Milano Bicocca. Da molti anni conduce attività formative con le scuole ed è consulente scientifico del MIUR-Ufficio Scolastico della Lombardia.
Modalità iscrizione:

Iscrizione tramite il proprio istituto.

Costi: Il corso è gratuito