La salute globale come motore di cambiamento

Conoscenze, pratiche e metodologie per divulgare, formare e coinvolgere sui temi della salute

Giornata di formazione di formatori rivolta a chi è coinvolto nei processi educativi, formali e non, per condividere contenuti e metodi sul tema della salute globale, al fine di diffondere idee e pratiche formative che connettano la dimensione scientifica, sanitaria e sociale.

In collaborazione con Medici con l'Africa CUAMM.

Migrazioni, cambiamento climatico e inquinamento ambientale, grandi pandemie e malattie di ritorno: sono tanti i temi globali che, con una intensità crescente, toccano e mettono a rischio la salute dei cittadini e della società, producendo
allarmismi, fraintendimenti e condizioni inique nell’accesso e tutela della salute.
In questo senso comunicare e formare efficacemente sulla salute in chiave globale, coinvolgendo la popolazione in un processo di comprensione partecipato, diventa fondamentale per sostenere e ampliare la circolazione del sapere in ambito socio-sanitario e medico, per contribuire ad una cultura scientifica più ampia, per costruire comunità attive e informate, capaci di mettere in atto modelli di pensiero critico e stili di vita responsabili.

L'attività è inserita nel progetto “Educare alla cittadinanza e alla Salute Globale " promosso da Medici con l'Africa CUAMM e co-finanziato dall'AICS - Agenzia Italiana Cooperazione allo Sviluppo.

Obiettivi

  • condividere contenuti e metodi sul tema della salute globale
  • diffondere idee e pratiche formative che connettano la dimensione scientifica, sanitaria e sociale

Destinatari

Accademici, docenti e ricercatori, esperti e operatori di tutto il territorio nazionale che, in ambito formale e non formale, si occupano di formazione su tematiche medico-sanitarie e sociali.

Metodologia

A partire dalla specifica expertise dei partecipanti, si intende favorire lo sviluppo di una temporanea “comunità di pratiche" in cui ciascuno è chiamato a contribuire portando la propria esperienza e a porla in dialogo con quelle degli altri partecipanti. La prima parte della giornata è orientata a fornire alcuni contenuti tematici in chiave di aggiornamento delle conoscenze e spunto per la riflessione. Nella sessione pomeridiana pratiche, metodi e strumenti, introdotti brevemente, potranno essere analizzati e discussi in gruppo.

 

Programma

ore 9.30 - 10.00

L’educazione alla cittadinanza globale tra sfide e opportunità
Martina Camatta, Centro per la Cooperazione Internazionale, Trento

ore 10.00 - 11.00

La globalizzazione quale determinante della salute
Chiara Bodini, Centro di Salute Internazionale e Interculturale, Bologna

11.00 - 12.00

Cambiamenti climatici e salute
Benedetta Rossi, Italian Climate Network

12.00 -13.00

Riflessioni e dibattito Mappa concettuale: a partire dagli interventi e dalle ipotesi di lettura offerte, una riflessione sulle pratiche di formazione proposte e agite dai partecipanti
Silvia Nejrotti, esperta di progettazione formativa
Silvia Destro, Centro per la Cooperazione Internazionale, Trento

13.00 - 14.00

Light lunch

ore 14.00 - 15.00

Dalla comunicazione al public engagement
Chiara Di Benedetto, Medici con l'Africa CUAMM

ore 15.00 - 18.00

Formare alla salute globale: verso un'Educ-Azione trasformativa
Silvia Nejrotti, esperta di progettazione formativa

Modera la giornata:

Chiara Cavagna, Medici con l'Africa CUAMM

 

Per informazioni

Chiara Cavagna - c.cavagna@cuamm.org

Formatore/i: Chiara Bodini, Centro di Salute Internazionale e Interculturale
Martina Camatta, Centro per la Cooperazione Internazionale
Silvia Destro, Centro per la Cooperazione Internazionale
Chiara Di Benedetto, Medici con l'Africa CUAMM
Silvia Nejrotti, esperta di progettazione formativa
Benedetta Rossi, Italian Climate Network
Modalità iscrizione:

MODULO DI ADESIONE online

Sono previsti massimo 40 partecipanti, il criterio di selezione è quello cronologico di iscrizione.

Costi: Evento a ingresso libero fino a esaurimento dei posti