La scuola in chiave globale

Strumenti e metodologie per una scuola in un mondo globalizzato

Corso per insegnanti delle scuole primarie e secondarie di primo grado, che intende trasmettere l’idea di un’educazione alla cittadinanza come risorsa per promuovere cambiamento e rinnovamento della didattica.

Il corso rientra tra le attività del Centro Insegnanti Globali.

Obiettivi:

  • Presentare i fondamenti pedagogici e le metodologie dell’ECG in riferimento al documento Unesco e all’Agenda 2030 per sviluppare proposte didattiche
  • Promuovere l’approccio interdisciplinare per la promozione dell’Educazione alla Cittadinanza Globale
  • Consolidare l’idea di una educazione alla cittadinanza come risorsa per dare concretezza all’alleanza educativa tra scuola e territorio
  • Sperimentare strumenti e ambienti di apprendimento dell’Educazione alla Cittadinanza Globale
  • Condividere esperienze e buone pratiche educative

Destinatari:

Insegnanti degli Istituti Comprensivi del Trentino (scuola primarie e secondaria di I grado)

Metodologia:

Ogni modulo prevede attività didattiche che intrecciano aspetti teorici fondamentali con attenzione alle metodologie e alle tecniche applicative. Durante il percorso formativo si alterneranno lezioni frontali, proiezioni video, discussioni collettive esperienza diretta di alcuni strumenti formativi.

 

Programma

Incontro obbligatorio:

13 ottobre 2018, ore 9.00-13.00

Introduzione all’Educazione alla Cittadinanza Globale

Promuovere l’educazione globale significa lavorare sui valori, le conoscenze, le competenze, gli atteggiamenti di cui studenti e studentesse hanno bisogno per affrontare le sfide sociali più urgenti, per rendere lo sviluppo sostenibile un obiettivo realizzabile. In questo modulo verranno introdotte le dimensioni concettuali dell’ECG: cognitiva, socio-emotiva e comportamentale attraverso un laboratorio sui temi e gli obiettivi d’apprendimento indicati dall’Unesco e dall’Agenda 2030.

Moduli a scelta:

19 ottobre 2018, ore 15.00-19.00

Metodologie attive per sviluppare ECG

La metodologia per un’educazione globale deve essere connessa alle realtà del mondo per motivare gli/le studenti/esse ad agire in modo efficace e responsabile a livello locale, nazionale e mondiale. Il laboratorio “imparare facendo” vuole sviluppare la cittadinanza globale e attiva, stimolare e allenare il pensiero critico, apprendere strumenti per trasformare l’esperienza in apprendimento e favorire il consolidamento delle conoscenze acquisite.

26 ottobre 2018, ore 15.00-19.00

Progettiamo insieme attività di ECG

Il mondo entra in classe: quali sinergie educative per promuovere l’ECG? Il modulo parte dalla consapevolezza che l’ECG non può essere responsabilità educativa della scuola ma necessita della rete di più attori. Si esploreranno i diversi ambiti di alleanza educativa territoriale individuando specificità, strumenti, ruoli e compiti.

9 novembre 2018, ore 15.00-19.00

Global.Lab: Laboratorio su strumenti di partecipazione democratica e dibattito

Come si può stimolare la partecipazione democratica? Quali poteri ha un cittadino di intervenire nelle grandi sfide del futuro (tecnologia, ambiente, socialità, stili di vita, migrazioni, clima)? A cosa serve garantire degli spazi di confronto autonomo degli studenti (assemblee di classe o di istituto)? Come aiutarli ad allenare le competenze di cittadinanza? Nel confronto o nelle riunioni, come viene vissuta la diversità di opinione? Il laboratorio vuole sviluppare la cittadinanza globale e attiva, stimolare e allenare il pensiero critico, apprendere tecniche per la facilitazione del confronto in gruppo.

 

Gruppo di lavoro:

Marco Linardi, formatore
Patrizio Ponti, formatore
Martina Camatta, coordinatrice del progetto formativo, Centro per la Cooperazione Internazionale, Unità Operativa Competenze per la società globale
Annalisa Pischedda, Centro per la Cooperazione Internazionale, Unità Operativa Competenze per la società globale

Info:

Annalisa Pischedda, annalisa.pischedda@cci.tn.it Tel 0461 093001

Formatore/i: Patrizio Ponti, formatore e docente a contratto alla Facoltà di Scienze Politiche, Economiche e Sociali dell’Università degli Studi di Milano
Marco Linardi: esperto di progetti e metodologie partecipative per sviluppare competenze di cittadinanza globale e cittadinanza attiva
Modalità iscrizione:

Iscrizione online entro il 21 settembre 2018.

Il corso è aperto ad un massimo di 20 insegnanti a modulo. La proposta formativa si articola nel seguente modo: il primo incontro “Introduzione all’ECG” è obbligatorio, mentre è possibile iscriversi a uno o più moduli a scelta, da indicare nella scheda di adesione.

In caso di selezione verrà considerato l’ordine di arrivo delle domande. Al termine del percorso verrà rilasciato un attestato di frequenza, valido ai fini dell’aggiornamento per gli insegnanti,  a coloro che avranno frequentato l’incontro obbligatorio e almeno un altro modulo.

Costi: Il corso è gratuito