Metodologie attive per sviluppare competenze di ECG

Laboratorio sulle metodologie per sviluppare competenze di educazione alla cittadinanza globale all'interno del convegno internazionale Didattiche.2018 promosso dal Centro Studi Erickson

La metodologia per un'educazione globale deve essere connessa alle realtà del mondo e deve motivare gli studenti e le studenteesse ad agire in modo efficace e responsabile a livello locale, nazionale e mondiale.

“Didattiche.2018 Scegliere, prendere posizione, agire ” è il grande evento internazionale organizzato da Centro Studi Erickson per riflettere sui molteplici significati dell'innovazione e promuovere una didattica efficace per sviluppare le competenze degli studenti, favorendo il confronto, la partecipazione e l'inclusione. Il Convegno si terrà a Rimini il 12 e 13 ottobre 2018.

Il Centro per la Cooperazione Internazionale partecipa al convegno proponendo il laboratorio Metodologie attive per sviluppare competenze di Educazione alla Cittadinanza Globale

Il laboratorio ha l'obiettivo di sviluppare la cittadinanza globale e attiva, stimolare e allenare il pensiero critico, apprendere tecniche per la facilitazione del confronto in gruppo per trasformare l'esperienza in apprendimento e favorire il consolidamento delle conoscenze acquisite.

Destinatari:

Insegnanti delle scuole primarie e secondarie

Formatore/i: Martina Camatta, responsabile Progetto sperimentale sull’Educazione alla Cittadinanza Globale e coordinatrice del “Centro Insegnanti Globali” del Centro per la Cooperazione Internazionale di Trento. Laureata in Filosofia e in Scienze della Formazione ha realizzato percorsi formativi sui temi della pace, dei diritti umani e dell’intercultura.
Marco Linardi, esperto di progetti e metodologie partecipative per sviluppare competenze di cittadinanza globale e cittadinanza attiva. Coordina progetti sui temi dell’Intercultura, della nonviolenza, della cittadinanza attiva attraverso metodologie partecipative negli Istituti scolastici del Trentino.
Modalità iscrizione:

Per partecipare è necessario iscriversi al convegno.