Narrare la guerra

La conflittualità contemporanea oltre la notizia

Narrare la guerra_slider

Il corso, realizzato in collaborazione con il Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani e l'Università di Trento , affronta il tema delle narrazioni prodotte dai media sulle guerre, offrendo una spiegazione critica delle narrazioni, della situazione geopolitica e dei fenomeni oggi più rilevanti intorno ai conflitti.

Obiettivi:

  • Fornire gli strumenti per comprendere i conflitti contemporanei
  • Fornire gli strumenti per leggere criticamente le informazioni relative ai conflitti contemporanei e per prendere consapevolezza delle narrazioni intorno alle guerre e agli attori coinvolti
  • Fornire gli strumenti per comprendere i principali elementi che legano il racconto dei conflitti a livello giornalistico e la ricezione del pubblico

Destinatari:

Operatori e operatrici della solidarietà internazionale, insegnanti, studenti/esse universitari/e e cittadini/e interessati/e.

Metodologia:

Gli incontri sono organizzati come lezioni frontali, alle quali seguirà una parte di dibattito con i/le partecipanti; sono composti da momenti di riflessione teorica accompagnati dall’analisi di casi studio.

 

Programma:

Giovedì 5 ottobre 2017, ore 16.30 - 19.30

La guerra tra informazione e narrazione

Giovedì 12 ottobre 2017, ore 16.30 - 19.30

L’evoluzione dei conflitti contemporanei: attori, pattern e minacce

Venerdì 13 ottobre 2017, ore 16.30 - 19.30

Le guerre in Siria e nello Yemen: lo specchio distorto di un Medio Oriente in trasformazione

Giovedì 26 ottobre 2017, ore 16.30 - 19.30

Il conflitto ucraino tra informazione e propaganda

Lunedì 20 novembre 2017, ore 16.30 - 19.30

Le Nazioni Unite e l’esercito nazionale (FARDC) nella guerra in Congo

Mercoledì 13 dicembre 2017, ore 16.30 - 19.30

Il ruolo dell’aiuto in situazioni di conflitto: il caso di Haiti per riflettere sul valore degli aiuti umanitari

 

Gruppo di lavoro:

Paolo Foradori, Università degli Studi di Trento

Chiara Imazio, Centro per la Cooperazione Internazionale - Tutor del corso

Teresa Morandini, Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani

Elisa Rapetti, Centro per la Cooperazione Internazionale - Coordinatrice del corso

Riccardo Santoni, Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani

Info:

Elisa Rapetti – elisa.rapetti@tcic.eu – Tel. 0461 093022

Formatore/i: Paolo Foradori, Università di Trento
Federico Montanari, Università di Modena e Reggio Emilia
Ilenia Menale, giornalista e docente di giornalismo
Fabrizio Coticchia, Università di Genova
Marco Pertile, Università di Trento
Alda Cappelletti, Intersos
Massimiliano Trentin, Università di Bologna
Danilo Elia, RAI - Trentino
Giovanni Cadioli, University of Oxford
Fabio Graziosi, Centro Regionale di Informazione delle Nazioni Unite (UNRIC)
Luca Jourdan, Università di Bologna
Annalisa Furia, Università di Bologna
Fabrizio Lorusso e Romina Vinci, giornalisti e autori de “Le macerie di Haiti” e “La fame di Haiti: terremoto oblio e i paradossi della solidarietà” (2015)
Modalità iscrizione:

Il corso sarà attivato con un minimo di 10 e un massimo di 50 partecipanti. Il modulo di adesione è disponibile online all’indirizzo www.sociologia.unitn.it/100/seminari-di-credito. In caso di selezione verrà data precedenza a studenti e studentesse dell’Honours Programme TALETE e all’ordine di arrivo delle domande.

Le iscrizioni verranno chiuse al raggiungimento dei posti disponibili e comunque non oltre il 2 ottobre 2017. Su richiesta sarà possibile ricevere un attestato di partecipazione (frequenza minima del 75% delle 18 ore a programma).

Per gli/le studenti/esse dell’Università di Trento e di TALETE sono previste un’attività di studio individuale e una prova finale. In particolare, per gli/le afferenti al Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale con la frequenza di almeno il 75% delle ore di lezione e lo svolgimento del lavoro assegnato dal docente saranno attribuiti 2 CFU. Gli/le afferenti agli altri Dipartimenti riceveranno un attestato di frequenza con la possibilità di successivo riconoscimento del credito se previsto dal regolamento del proprio corso di studio.

Costi: È prevista una quota di iscrizione individuale di Euro 30,00 da versare prima dell’inizio del corso. Dopo la selezione verranno inviate tutte le indicazioni per il versamento della quota e l’invio della ricevuta di pagamento. Per gli studenti e le studentesse dell’Università di Trento e dell’Honours Programme TALETE il percorso è gratuito.