SEMI – Sviluppo e Migrazioni

Per un inquadramento teorico del nesso tra migrazione e sviluppo

Migrazioni e sviluppo_slider

Il tema “migrazioni e sviluppo” include numerosi elementi teorici, attività, pratiche ed attori. L’intento di questo ciclo di incontri è quello di restituire la ricchezza dei dibattiti in atto concentrando l’attenzione sugli argomenti di maggiore attualità e valorizzando il portato dei diversi attori coinvolti: gli esperti di migrazione e sviluppo, le organizzazioni internazionali, le ONG e le associazioni che lavorano per l’accoglienza e l’integrazione dei migranti, le imprese e i migranti stessi come attori di sviluppo nei paesi di destinazione e di origine.

Obiettivi:

Obiettivo del percorso itinerante è quello di dare un inquadramento teorico del nesso tra migrazione e sviluppo e di approfondire, attraverso la riflessione su casi studio ed esperienze in diversi territori, il ruolo degli attori locali nei progetti di co-sviluppo.

Destinatari:

Cittadini interessati

Metodologia:

Prevalentemente frontale nella prima parte, con possibilità di domande e dibattito con i partecipanti.

 

Programma:

15 dicembre 2016, ore 17.00-19.00

Le migrazioni negli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile (SDGs) e il problema della coerenza nelle politiche di cooperazione

19 gennaio 2017, ore 16.00 - 19.00

Processi di co-sviluppo: il ruolo delle amministrazioni pubbliche e della società civile

2 febbraio 2017, ore 16.00 - 19.00

Processi di co-sviluppo: il ruolo dell’imprenditoria migrante nei contesti di origine e arrivo

24 febbraio 2017, ore 17.00 - 19.00

Vulnerabilità e capacità di agency dei migranti

 

Info: Elisa Rapetti – elisa.rapetti@tcic.eu – Tel. 0461 093022

Formatore/i: Paolo Boccagni, Università degli Studi di Trento e ATAS
Andrea Stocchiero, Focsiv, Concord Italia e CeSPI
Petra Mezzetti, CeSPI
Luciano Rocchetti, Ufficio Cooperazione allo Sviluppo, Provincia autonoma di Trento
Andrea Cagol, Cinformi, Provincia autonoma di Trento
Emiliano Bertoldi, ATAS Onlus
Marco Grandi, Ufficio Cooperazione e Solidarietà Internazionale, Comune di Milano
Massimo Semeraro, Servizio Stranieri e Nomadi, Comune di Torino
Linda Pasina, Associazione Sunugal
Federico Zappini, Impact Hub
Nicoletta Bressan, sociologa e CIT NETWORK Business Manager
Maria Grandinson, consulente e membro del consiglio direttivo Associazione Microfinanza e Sviluppo onlus
Ebrahim Negahdar, imprenditore
Marcella Pasotti, cooperante internazionale, Va e Torna
Silvia Lami , cooperante internazionale, LVIA
Cheikh Ly Mamoudou, imprenditore
Chiara Simoncelli, Libera Trentino
Massimo Kunle D’Accordi, ricercatore freelance, Organizzazioni criminali e migrazioni dalla Nigeria verso l’Europa
Domenico Perrotta, Università degli Studi di Bergamo, Il caporalato come sistema e le filiere agroalimentari
Modalità iscrizione:

È necessaria l’iscrizione al corso: il modulo di adesione disponibile online all’indirizzo www.tcic.eu dovrà pervenire entro il 15 marzo 2017.

Su richiesta sarà possibile ricevere un attestato di partecipazione (frequenza minima dell’80% delle 15 ore a programma).

Per gli studenti e le studentesse di TALETE è prevista un’attività di studio individuale e una prova finale.

Costi: La partecipazione è gratuita