Scienza per la pace

Giornata di approfondimento didattico

Iniziativa formativa rivolta a studentesse e studenti degli ultimi due anni delle scuole secondarie di secondo grado del Trentino sui temi della scienza al servizio di un mondo più pacifico, giusto e sostenibile.

 

Che la scienza e la tecnologia siano state al centro di quasi tutte le innovazioni avvenute negli arsenali militari a partire dalla prima Guerra Mondiale è risaputo e l’importanza di certi sviluppi, come la bomba nucleare o le armi chimiche, è evidente a tutti. Oggi si aprono nuovi scenari inquietanti di attacchi cibernetici e di sistemi d’arma letali completamente autonomi. Ma scienza e tecnologia contribuiscono in maniera rilevante anche a preservare la pace, permettendo di eliminare in modo sicuro armi pericolose, sviluppando contromisure capaci di annullare gli effetti di agenti venefici, bloccando minacce informatiche, fornendo informazioni che permettono ai decisori politici di agire in modo razionale e non dettato da paure immotivate.

Obiettivi

  • Stimolare un senso di responsabilità nei ragazzi nei confronti della pace, a servizio di un mondo più pacifico, più giusto, più sostenibile. Quali futuri cittadini, i giovani hanno un ruolo importante, in particolar modo se scelgono futuri professionali nel campo della scienza e tecnologia
  • Fornire strumenti e conoscenze utili a portare in classe questi temi in modo efficace
  • Stimolare nei giovani la curiosità per la scienza
  • Comprendere la situazione attuale internazionale (Corea, Iran, abbandono dei trattati da parte di Trump, ecc.)

Destinatari

La proposta è rivolta a un centinaio di studenti degli ultimi due anni delle scuole secondarie di secondo grado del Trentino.

Programma

Nel corso della giornata “Scienza per la Pace” i giovani saranno condotti, da esperti particolarmente qualificati e di grande esperienza, in un percorso di scoperta e approfondimento, partecipando a lezioni, laboratori e alla rappresentazione teatrale “La Bomba”, appositamente predisposta per questa occasione. Nelle presentazioni si sottolineerà l’applicazione concreta a questioni importanti, quali la guerra e la pace, di varie discipline scientifiche, quali la fisica, la chimica, la biologia, l’informatica, la matematica.
Verrà anche fatta una visita approfondita a Base Tuono, ex installazione NATO a passo Coe, oggi trasformata nell’unica struttura museale a livello europeo ad esibire missili Nike Hercules originali (potevano trasportare sia testate convenzionali che nucleari). Saranno anche disponibili filmati, documentari e altro materiale.

Per informazioni

Mirco Elena - mirco.elena@cci.tn.it - Tel. 340 7688872

Riccardo Santoni - riccardo.santoni@consiglio.provincia.tn.it - Tel 335 1797117

Formatore/i: Mirco Elena, fisico e ricercatore, CCI, Competenze per la Società Globale
Modalità iscrizione:

Iscrizione online entro il 27 luglio 2019 compilando il MODULO DI ADESIONE .

La proposta è rivolta a 100 studenti e le adesioni si raccolgono in ordine di arrivo.