Sfide globali per il personale sanitario

Per una salute più sostenibile e inclusiva

Foto: Shutterstock

L’interdipendenza tra fenomeni globali e locali apre nuove sfide rispetto alla sostenibilità dell’attuale sistema sanitario e a fronte del riemergere di ‘vecchie’ malattie. L’incontro approfondirà, tra gli altri aspetti, il ruolo del personale sanitario come dialogatore e divulgatore scientifico privilegiato all’interno della comunità in cui opera.

Obiettivi

  • Comprendere come sfide globali (quali i cambiamenti climatici e i flussi migratori) abbiano ricadute sul nostro territorio rispetto alla salute
  • Rileggere il ruolo del personale sanitario come dialogatore e divulgatore scientifico
  • Comprendere eventuali correlazioni tra le c.d. malattie ri-emergenti e le sfide globali

A chi si rivolge

Il convegno è pensato per coloro che lavorano in ambito sanitario per lavoro e/o per volontariato, così come qualsiasi altra persona impegnata su temi come: salute globale, migrazioni e cambiamenti climatici. 

Info & contatti

Cecilia Piccoli

progetto SurvEthi

Provincia autonoma di Trento

cecilia.piccoli@provincia.tn.it - Tel: 0461 49 34 12 

Elisa Rapetti

progetto Educare alla cittadinanza e alla salute globale

Centro per la Cooperazione Internazionale

elisa.rapetti@cci.tn.it - Tel: 0461 18 28 631

Programma

13.00 - 13.30 | Registrazione partecipanti

13.30 - 14.00 | Benvenuto e apertura

14.00 - 15.00 | Sfide globali, Salute e Cura

Si farà luce sulla sostenibilità dell’attuale sistema sanitario e sull’accesso alle cure, partendo dalle sfide globali.

Intervengono:

dott. Roberto Barbiero

dott.ssa Samantha Pegoraro (in video)

dott. Pirous Fateh-Moghadam

15.00 - 15.20 | Q&A

15.20 - 15.50 |  Il ruolo degli operatori sanitari riparte dalla comunità 

Si rifletterà sul ruolo del personale sanitario nella sua interazione, in qualità di divulgatore e dialogatore scientifico, con la comunità in cui opera.

Interviene:

dott. Eduardo Missoni

15.50 - 16.10 | Q&A

* Coffee break *

16.30 - 17.30 | Malattie ri-emergenti:  quali sono e chi colpiscono

Si presenteranno le c.d. malattie ri-emergenti, discutendo quali rientrano in questa definizione e la loro correlazione con i fenomeni globali.

Intervengono:

dott.ssa Maria Grazia Zuccali

inf. Riccardo Sartori

17.30 - 17.50 | Q&A

17.50 - 18.20 | Test per ECM & Valutazione evento

18.20 - 18.30 | Chiusura lavori

 

Il convegno è promosso all’interno dei progetti Rafforzamento del sistema di sorveglianza e controllo delle malattie infettive in Etiopia (in breve, SurvEthi) e Educare alla cittadinanza e alla salute globale, entrambi co-finanziati dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo.

- SurvEthi mira a potenziare in Etiopia le competenze locali relative all’esistente sistema di sorveglianza e controllo delle malattie infettive e a promuovere lo scambio reciproco di conoscenze e buone pratiche.

Partner: Provincia autonoma di Trento, Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari, Fondazione Bruno Kessler, Medici con l’Africa - CUAMM (Padova), Medici con l’Africa - CUAMM (Trentino), Informatici Senza Frontiere

- Educare alla cittadinanza e alla salute globale promuove una cultura di cittadinanza e salute globale, per rispondere ai bisogni di formazione e di sensibilizzazione in Italia su queste tematiche.

Partner: Centro per la Cooperazione Internazionale, Medici con l’Africa - CUAMM (Padova)

 

Con il patrocinio dell'Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri

Evento co-finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo 

 

Riconoscimento crediti formativi per il personale sanitario

Provider: APSS

Formatore/i:
Roberto Barbiero, fisico, ha contribuito alla nascita di Meteo Trentino e coordina le attività tecniche dell’Osservatorio Trentino sul Clima. Si occupa di clima e di cambiamenti climatici.

Pirous Fateh-Moghadam, medico, dirige l’Osservatorio provinciale per la Salute e rappresenta il Trentino nella Rete delle regioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Eduardo Missoni, medico e docente di Salute Globale e Sviluppo. Ha lavorato come volontario in Nicaragua, poi con UNICEF e come esperto sanitario presso la Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero Affari Esteri.

Samantha Pegoraro, medico, coordina il settore clima e salute presso l’Italian Climate Network ed è consulente dell’Organizzazione Mondiale della Sanità su inquinamento, aria e salute.

Riccardo Sartori, infermiere, collabora con il Gruppo Trentino Immigrazione e Salute, che risponde alle esigenze di salute delle persone che vivono in condizioni di emarginazione sociale.

Maria Grazia Zuccali, medico, responsabile del Servizio igiene degli alimenti dell’APSS. Insegna “Epidemiologia in sanità pubblica e profilassi delle malattie infettive e diffusive” all’Università di Verona.
--
Modera:

Maurizia Scaletti, esperta in comunicazione e moderazione, si occupa di formazione in ambito sanitario ed è consulente su tematiche quali approccio alla salute, accesso ai servizi, migrazione.
Modalità iscrizione:

Si richiede la registrazione entro il 7 giugno 2019 al seguente link: https://bit.ly/30Dz6lY 

Costi: Gratuito