Teach the change

Promuovere cittadinanza tra scuola e territorio con il Service Learning

Archivio progettomondo.mlal

Un corso che fornisce a docenti ed educatori contenuti, strumenti e metodologie (approccio pedagogico del Service Learning) per accrescere le competenze dei giovani sulle questioni globali riflettendo e sperimentando percorsi che legano il curriculum scolastico alle esperienze di attivazione sul territorio

La sfida del progetto Start the Change! è promuovere un modello di educazione alla cittadinanza globale che, attraverso un’alleanza tra scuola e territorio, tra giovani, docenti e associazioni locali, promuove il cambiamento necessario al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, con particolare attenzione alla relazione tra migrazione e disuguaglianze globali.
La scuola è una istituzione “chiave”, luogo dove si educa e si sviluppa la cittadinanza globale e si costruiscono presupposti di resilienza individuale e di sistema. In quanto insegnante, hai un ruolo cruciale nel creare un mondo più sostenibile.
Il corso di formazione mira a fornire a docenti ed educatori contenuti, strumenti e metodologie per accrescere le competenze dei giovani sulle questioni globali riflettendo e sperimentando percorsi che legano il curriculum scolastico alle esperienze di attivazione sul territorio. L’approccio pedagogico che il corso si propone di approfondire è quello del Service Learning, che porta a ripensare i contenuti ed i metodi secondo la logica della trasformazione migliorativa della realtà, unendo il Learning, l’apprendimento, al Service, l’impegno costruttivo per la comunità.
Il Service Learning consente allo studente di esprimere e riconoscere in modo compiuto le proprie inclinazioni e capacità, in un percorso che acquista la valenza di orientamento formativo che vede lo studente misurarsi con problemi autentici, sviluppando competenze e facendo crescere il senso di identità e di appartenenza ad un territorio.

Obiettivi
• Approfondire l’approccio pedagogico del Service Learning e gli strumenti a esso collegati per sviluppare percorsi didattici su migrazione e sviluppo sostenibile
• Accrescere la collaborazione con le organizzazioni del territorio per superare il divario tra apprendimento formale e informale e sviluppare programmi scolastici che integrino l’Educazione alla Cittadinanza Globale

Metodologia
Il corso di 20 ore è suddiviso in moduli in presenza e online. Si alterneranno riferimenti teorici e progettazione, sperimentazione e valutazione di percorsi di Service Learning sui temi di migrazione e sviluppo sostenibile.

Destinatari

Insegnanti della scuola secondaria di primo e secondo grado, educatori.

Programma
Martedì 15 ottobre 2019 | ore 14.30 – 18.30
Il progetto Start the Change e le sfide del mondo globale: Migrazione e Sviluppo Sostenibile. Esperienze e strumenti di lavoro di studenti e docenti.
Martedì 5 novembre 2019 | ore 14.30 – 18.30
L’approccio pedagogico del Service Learning tra teoria e pratica.
Accrescere le competenze attraverso il Service Learning
Martedì 12 novembre 2019 | ore 14.30 – 18.30
Progettazione di percorsi educativi di Service Learning su Migrazioni e Sviluppo Sostenibile.
Possibili strumenti di applicazione.
Martedì 4 febbraio 2020 | ore 15.00– 17.00
Webinar di monitoraggio delle attività avviate in aula. Stato di avanzamento.
Lunedì 4 maggio 2020 | ore 14.30 – 18.30
Follow-up delle esperienze d’aula. Lezioni apprese e scambio di esperienze

Gruppo di lavoro e d'aula

Italo Fiorin, direttore della scuola di Alta Formazione EIS – Educare all’Incontro e alla Solidarietà. Promuove l’approccio del Service Learning; è autore di numerose pubblicazioni, tra cui “Oltre l’aula: la proposta pedagogica del Service Learning” (Mondadori università, 2016).
Marina Lovato, referente Global education di Progettomondo.mlal, coordinatrice del progetto Start the Change. Elabora e gestisce percorsi e strumenti di Global Education e diritti umani rivolti alle scuole e al mondo extrascolastico.
Enrica Massetti, già dirigente scolastica, si occupa da tempo di pedagogia e didattica, svolgendo attività di formazione su diverse tematiche, in particolar modo sul Service Learning e sulla progettazione/valutazione delle competenze. Ha fatto parte del Gruppo di Lavoro Nazionale per il Service Learning, 2016-2018, istituito dal MIUR. Collabora con diverse riviste professionali.

Contatti

Chiara Antonello, Progettomondo.mlal - Tel. 045 8102105, educazione.antonello@mlal.org

Modalità iscrizione:

Compilare il modulo online entro lunedì 7 ottobre 2019. In caso di selezione verrà considerato l’ordine di arrivo delle domande. Al termine del percorso verrà rilasciato l’attestato di partecipazione al corso, valido ai fini dell’aggiornamento per gli insegnanti.

Costi: Gratuito