Notizie


La foresta incantata di Isidora Sekulić

08/03/2022 -  Božidar Stanišić

La scrittrice serba Isidora Sekulić (1877-1958) è pressoché sconosciuta in Europa. Oltre alla sua particolare opera letteraria, in Serbia e nell'intera regione, non è mai stato dimenticato il suo contributo alla lotta per i diritti delle donne nel periodo tra le due guerre mondiali

Nadezhda Azhgikhina: il giornalismo è un bene pubblico

08/03/2022 -  EFJ

La Federazione europea della stampa ha dialogato con Nadezhda Azhgikhina, direttrice del Centro PEN di Mosca, già vicepresidente della Federazione europea dei giornalisti dal 2013 al 2019, sul ruolo dei media nel conflitto in corso in Ucraina

Reti verdi nei Balcani

07/03/2022 -  Serena Epis

Tutela dell’avifauna, corridoi ecologici che colleghino l’area dinarica alle Alpi, condivisione di buone pratiche: l'associazione ecologista BIOM racconta della sua esperienza pluriennale e della creazioni di reti verdi nella regione

Guerra in Ucraina: la grande paura della Moldavia

04/03/2022 -  Florentin Cassonnet Chișinău

Sarà la Moldavia il prossimo obiettivo della Russia? Mosca ha il suo cavallo di Troia nella repubblica secessionista della Transnistria e chiede la "federalizzazione" del piccolo paese ancora ai margini dell'Unione europea. Un’intervista all’analista politico Igor Boțan

Scienziati e matematici chiedono a Putin il ritiro dall’Ucraina

04/03/2022 -  Piergiorgio Pescali Yuzhnoukrainsk, Ucraina

Un network internazionale di scienziati ed accademici - su iniziativa dei colleghi russi - lancia un appello per la fine dell'aggressione del regime di Putin dell'Ucraina

A lezione di storia dal Ministero russo

04/03/2022 -  Martina Napolitano

Il 3 marzo le scuole di tutta la Russia sono state tenute a seguire una lezione su quanto sta avvenendo in Ucraina. Il ministero dell'Istruzione ha fornito ai docenti i materiali da utilizzare, contenenti numerose inesattezze e distorsioni. Riportiamo il testo tradotto e commentato della lezione

La rete DARE è solidale con l'Ucraina

03/03/2022

Qui di seguito riprendiamo l'appello contro l'aggressione del regime di Putin dell'Ucraina a firma della rete DARE - di cui come Centro per la Cooperazione Internazionale facciamo parte - un network di soggetti europei che si occupano della formazione su diritti umani e democrazia

Slovenia: le scuse ai cancellati

03/03/2022 -  Stefano Lusa

Avevano la residenza in Slovenia ma provenivano da altre repubbliche. Trent'anni fa tutti i loro documenti vennero cancellati. Ed iniziò una vita di diritti violati. Solo ora le autorità slovene hanno chiesto scusa per quanto avvenuto

Guerra in Ucraina: in Bosnia Erzegovina reazioni contrastanti e insicurezza

02/03/2022 -  Elvira Jukić-Mujkić Sarajevo

I politici e l'opinione pubblica in Bosnia Erzegovina sono profondamente divisi sulla guerra in Ucraina. Nel frattempo, cresce il timore sulla possibilità che la crisi ucraina si riversi nei Balcani

I cittadini bielorussi non votano!

02/03/2022

Riteniamo necessario riprendere le parole di Ekaterina Ziuziuk - presidentessa di Articolo21 del Trentino Alto Adige e dell'Associazione bielorussi in Italia "Supolka" , con sede a Trento - pubblicate ieri in risposta ad alcune dichiarazioni del presidente del consiglio Mario Draghi. In questa fase tragica e dolorosa di conflitto, avviato dall'aggressione del regime di Putin alll'Ucraina, è quantomai necessario non cadere in semplificazioni e attribuire correttamente le responsabilità.