Notizie


Rotta balcanica: ponte solidale dall'Italia

15/12/2020

Il peggioramento della situazione umanitaria nel Cantone Una Sana ha spinto alcune realtà della rete "RiVolti ai Balcani" a organizzare una spedizione di aiuti per migranti, rifugiati, richiedenti asilo e popolazione in condizione di bisogno. Il carico è arrivato a destinazione il 13 dicembre, grazie all'apporto organizzativo dell'Ong italiana Ipsia e della Croce Rossa di Bihać

Amnesty International denuncia gravi crimini di guerra nel recente conflitto Armenia-Azerbaijan

15/12/2020

Dopo aver esaminato 22 video girati nel Nagorno Karabakh durante il recente conflitto, Amnesty International è giunta alla conclusione che le forze armate dell’Armenia e dell’Azerbaijan hanno commesso crimini di guerra come esecuzioni extragiudiziali, decapitazioni, maltrattamenti ai danni di prigionieri e profanazione di cadaveri di soldati nemici.

Sarajevo: ad uccidere è l'aria, non più la guerra

14/12/2020 -  Ilaria Cagnacci

Sono 3.300 le persone che ogni anno muoiono prematuramente in Bosnia Erzegovina a causa dell'inquinamento. A Sarajevo la situazione è drammatica ma le autorità locali si limitano a fornire un biglietto scontato per la funivia che porta verso l'aria pulita del monte Trebević

Serbia, il Comitato di crisi in crisi

14/12/2020 -  Nicola Dotto Belgrado

La situazione epidemiologica in Serbia ha raggiunto livelli drammatici. Ciononostante il governo cerca di limitare la chiusura delle principali attività del paese. Il comitato che dovrebbe definire le misure sanitarie e restrittive da intraprendere si trova schiacciato tra tutela della salute pubblica e esigenze economiche

Bosnia Erzegovina: catastrofe umanitaria annunciata

11/12/2020 -  Nicole Corritore

Con una dura lettera Dunja Mijatović, Commissaria per i diritti umani del Consiglio d'Europa, sollecita le autorità della Bosnia Erzegovina a farsi carico della grave crisi umanitaria in corso nel cantone Una-Sana, dove sono ormai centinaia i rifugiati e migranti che dormono all'addiaccio

Parlamentari 2020 in Romania: dove si è votato chi?

11/12/2020

Come spesso capita, per illustrare i risultati delle elezioni parlamentari tenutesi lo scorso 6 dicembre in Romania, molti media hanno utilizzato mappe descrittive del voto colorando le diverse regioni con la tinta corrispondente al partito più votato in ciascuna. È un buon modo per mostrare i risultati nei paesi dove si vota con un sistema maggioritario puro, ma in Romania invece si usa un sistema elettorale proporzionale.

Exit se ne va dalla Serbia?

11/12/2020 -  Una Miletić

È sicuramente uno dei festival musicali più riusciti e conosciuti d'Europa. Nato e ospitato a Novi Sad, Exit negli anni è diventato un vero e proprio brand serbo. Oggi però il festival rischia di trasferirsi altrove, affossato dalla pandemia e dall'indifferenza del governo serbo

25 anni dopo Dayton: intervento internazionale e bisogno di giustizia sociale

11/12/2020 -  Aline Cateux

Dopo la guerra in Bosnia Erzegovina si è arrivati ad una giustizia socio-economica? Secondo l'analisi della politologa Daniela Lai ne siamo molto lontani e parte della responsabilità è della comunità internazionale. Un'intervista

Tra gli sfollati della guerra in Nagorno-Karabakh

10/12/2020 -  Dvin Titizian

Sono oltre 100.000 le persone obbligate durante e dopo i recenti combattimenti in Nagorno-Karabakh ad abbandonare le proprie case. Chi ha trovato rifugio in Armenia descrive la solidarietà ricevuta ma anche la sofferenza di vite segnate per sempre dalla guerra

La pubblicità online vi conosce bene

09/12/2020 -  Federico Caruso

Il sistema di gestione della pubblicità online è basato sulla raccolta e la condivisione dei dati di comportamento dell’utente concentrata nelle mani di poche aziende, tra cui svetta Google. In pericolo privacy e protezione dei dati personali. In Europa si discute su come intervenire