Notizie


Moldavia, l’accoglienza delle persone Lgbt in fuga dalla guerra

01/04/2022 -  Francesco Brusa Chișinău

Anastasia Danilova è la direttrice dell'associazione di tutela e promozione dei diritti Lgbt Genderoc con sede a Chișinău. L'abbiamo incontrata, per capire qual è la situazione dopo un mese di guerra

Trieste film festival, i vincitori

01/04/2022 -  Nicola Falcinella

Grande varietà della sempre più ricca produzione del cinema dell'Europa centro orientale alla 33sima edizione del Trieste Film Festival, svoltasi lo scorso gennaio. Numerosi i film tra cui spiccano gli ucraini “Babi Yar. Context” di Sergej Loznica, e “Klondike” di Maryna Er Gorbach. Il Premio Trieste per il miglior lungometraggio è andato al romeno “Intregalde” di Radu Muntean

Immaginare l'Europa

31/03/2022 -  Luisa Chiodi

Movimenti civici che superano i confini nazionali, populismo e costruzione della casa comune europea. Ne abbiamo parlato con il sociologo Paul Blokker, partendo da quanto sta accadendo con la "Conferenza sul Futuro dell'Europa"

Nagorno Karabakh, nuova escalation

30/03/2022 -  Marilisa Lorusso

Dopo oltre un anno di cessate il fuoco, interrotto da qualche scambio a fuoco sulle linee transfrontaliere, si è tornati a sparare in Nagorno Karabkah. Nonostante la presenza dei peacekeeper russi il 24 e 26 marzo scontri a fuoco hanno causato almeno 3 morti tra gli armeni

Bulgaria, i rifugiati ucraini rischiano di restare senza un tetto sulla testa

30/03/2022

Anche se non confina direttamente con l'Ucraina, la Bulgaria continua a ricevere profughi in fuga dalla guerra. Secondo gli ultimi dati, dall'inizio dell'invasione russa sono più di 125mila i cittadini ucraini arrivati nel paese.

Guerra in Ucraina, cosa accade in Moldavia

30/03/2022 -  Francesco Brusa

Un racconto di ciò che avviene in Moldavia, fra la capitale Chișinău dove “sostano” la maggior parte dei profughi fino al confine sud di Palanca, verso Odessa. Le testimonianze raccolte da DINAMOpress

Macedonia del Nord e Kosovo: infrastrutture o ambiente?

29/03/2022 -  Aleksandar Samardjiev Tetovo

I governi di Skopje e Pristina spingono per una nuova connessione stradale tra le città di Tetovo e Prizren attraverso il nuovo parco della Šar Planina. Necessità economica o pericolo per l'equilibrio ecologico dell'area?

Estrema destra e nazionalismo in Ucraina

29/03/2022 -  Matteo Zola

Al di là della strumentalizzazione criminale che ne sta facendo il Cremlino i movimenti di estrema destra hanno caratterizzato le dinamiche politiche in Ucraina negli ultimi vent'anni. Un punto sulla situazione

Balcani: ascesa e declino dell’intervento internazionale

28/03/2022 -  Arianna Piacentini

Dayton, Bruxelles, Tuzla. Tre luoghi da cui parte l'analisi di Roberto Belloni sul dopoguerra nell'ex Jugoslavia e sulla presenza, spesso fallimentare, della comunità internazionale. Una recensione

Il professore di geografia che ha detto no al Cremlino

28/03/2022 -  Redazione Meduza

Era un insegnante di geografia, a Mosca. Ma nel parlare della guerra in Ucraina ai suoi ragazzi non ha seguito le linee guida dettate dal Cremlino. E' stato licenziato ed ha lasciato il paese. La storia di Kamran Manafly