Online in italiano le guide UNESCO per insegnanti e amministratori pubblici

Escono finalmente in italiano le guide UNESCO per una “educazione globale”, capace di contrastare discorsi d’odio e comportamenti discriminatori nelle aule scolastiche e nella vita.

Dopo un accurato lavoro di rilettura e revisione linguistica per renderle aderenti agli originali nella forma e nelle sfumature di senso, nel rispetto dell’ampio e approfondito processo di consultazione che ne ha accompagnato la redazione in lingua inglese, escono finalmente in italiano, a cura dell’unità Competenze per la Società Globale del CCI (scaricabile gratuitamente qui), le guide UNESCO per una “educazione globale”, capace di contrastare discorsi d’odio e comportamenti discriminatori nelle aule scolastiche e nella vita.

Insegnanti, educatori, amministratori pubblici, cittadini e cittadine, tutti siamo chiamati ad assumere la sfida di prevenire la radicalizzazione delle posizioni che oggi sempre più domina i discorsi pubblici e le relazioni, e che in alcune circostanze si esprime in forma violenta con modalità e intensità diverse: dalla violenza verbale fino a forme estreme che attentano alla vita delle persone.

Costruire un’alleanza tra i diversi rappresentanti del mondo dell’educazione è una necessità. Grazie al ricorso ad esempi, casi, suggerimenti, proposte step-by-step, la Guida per insegnanti sulla prevenzione dell’estremismo violento e Prevenire l’estremismo violento attraverso l’educazione. Guida per amministratori pubblici, frutto di una collaborazione consolidata tra il CCI e le sedi UNESCO Parigi e Venezia oltre che di un folto partenariato italiano che coinvolge una trentina tra Enti Locali, organizzazioni della società civile e di cooperazione internazionale, rappresentano due strumenti al contempo orientativi e tecnico-operativi per affrontare tale sfida.

Le guide in italiano, disponibili in Open Access con licenza Attribution-ShareAlike 3.0 IGO (CC-BY-SA 3.0 IGO), sono pubblicate da UNESCO Parigi e dal CCI di Trento, con il contributo finanziario dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo nell’ambito del progetto “Nuove narrazioni per la cooperazione” (2018-2019).

   

 

 

 

Le versioni italiane delle guide PVE sono disponibili online anche in UNESDOC:

 

Martedì, 17 Settembre 2019

Autore:

Silvia Destro

Notizie