Una cartolina per l'Adriatico mare d'Europa

Alla vigilia delle elezioni europee un'iniziativa di OBCT per ricordare che, nel 2020, Fiume sarà Capitale europea della cultura e per ribadire la pregnanza europea dell'Adriatico

Una cartolina che, come si faceva in passato, possa circolare per segnare un momento importante. E' da qui che siamo partiti per proporre una cartolina elettronica, realizzata dall'illustratore Gabriele Musante, che ricordi che nel 2020 Fiume sarà Capitale europea della cultura.

Un'opportunità unica, quest'ultima, per rinsaldare un'appartenenza adriatica di tutte le comunità che sull'Adriatico s'affacciano, per ribadire che l'Adriatico è e sarà un mare d'Europa.

La cartolina, che ha raccolto già numerose sottoscrizioni, verrà diffusa a partire da oggi e non è un caso che ci si trovi nella settimana che precede le elezioni europee (a cui abbiamo dedicato anche un corposo dossier).

Da sempre OBC Transeuropa guarda all'integrazione europea per superare la tragica eredità delle guerre nei Balcani degli anni '90.  Non abbiamo mai smesso di lavorare alla creazione di legami transadriatici, tra un'Europa dal basso e quella delle istituzioni.

Questa cartolina vuole essere l'ennesimo passo in questa direzione. Da fare insieme con la forza di chi è consapevole di avere numerose compagne e compagni di viaggio.

A questa pagina del nostro portale è possibile inserire anche la vostra firma in calce alla cartolina “Adriatico mare d'Europa”.

Fonte originale: https://www.balcanicaucaso.org/aree/Balcani/Una-cartolina-per-l-Adriatico-mare-d-Europa-194611
Martedì, 21 Maggio 2019

Autore:

OBCT

OBC Transeuropa

Notizie