Il Centro per la Cooperazione Internazionale aderisce a “In Marcia con il Clima ”.  Coordinato da Oxfam Italia, il progetto mira a fornire sostegno e risorse ai giovani che a partire dal 2018 hanno iniziato a far sentire la propria voce per quanto riguarda la lotta al cambiamento climatico e la salvaguardia del pianeta.

L'unità operativa Competenze per la Società Globale (CSG) si dedica principalmente alle attività educative, di sensibilizzazione e di dialogo strutturato tra giovani e autorità locali. 

L'unità operativa Osservatorio Balcani Caucaso Transeuropa (OBCT) contribuisce producendo visualizzazioni di dati, infografiche e contenuti giornalistici di qualità che raccontano il fenomeno nei vari territori coinvolti nel progetto.

 

Per saperne di più sul progetto>>

Competenze per la Società Globale sino ad oggi, ha raggiunto in Trentino con le sue attività complessivamente 24 insegnanti (a fronte dei 12 previsti da progetto); 14 classi; circa 250 studenti (a fronte dei 200 previsti da progetto).

CSG ha contribuito insieme a formatori italiani ed europei al kit didattico per docenti “Walk-In marcia con il clima” che illustra i temi cruciali come lo sviluppo delle competenze per la sostenibilità; l'insegnante globale; educazione alla Cittadinanza Globale (ECG), sviluppo sostenibile e programmi scolastici; l'ECG a livello internazionale; cambiamenti climatici: i media nel dibattito pubblico; sviluppo delle attività collegate a cambiamento climatico e dimensione umana.

Sui medesimi temi si è concentrata la proposta formativa in 4 moduli suddivisi tra un incontro introduttivo obbligatorio (di 2h) dal titolo 'Esploriamo i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile', e 3 moduli tematici (2h ciascuno) tra cui i partecipanti potevano scegliere da un minimo di uno ad un massimo di tre. Le ore di formazione in aula erano valide ai fini dell'aggiornamento in quanto il CCI è accreditato presso l'Istituto provinciale per la ricerca e la sperimentazione educativa – Iprase. Dopo aver partecipato ai laboratori, gli insegnanti hanno completato il percorso formativo con 4 ore di sperimentazione nella propria classe supportati dalla formatrice Martina Camatta.

Per il 13 aprile era previsto l’inizio delle attività extra-scolastiche attraverso il percorso “Riduci le emissioni, libera le idee” rivolto a 50 giovani per sviluppare la 'collective leadership' come strumento per ragionare insieme ai giovani sulle dinamiche di comunità ed i processi decisionali partecipati. Il corso è stato sospeso a data da ridefinirsi a causa delle ordinanze in seguito al covid-19.

Il team di OBC Transeuropa ha lavorato i dati del programma europeo Copernicus  in modo da mostrare a livello iper-localizzato, per ogni comune italiano (e in futuro per ogni comune europeo), la portata e gli effetti di un fenomeno globale come il cambiamento climatico.

Attraverso una semplice interfaccia grafica è possibile visualizzare su mappa, tramite le “Warming Stripes” (strisce del riscaldamento) e altre modalità di visualizzazione, i dati relativi alle variazioni climatiche in ciascuna località.

Per ulteriori informazioni o proposte di collaborazione: info@europeandatajournalism.eu

Materiali e approfondimenti

In quale comune dei territori coinvolti dal progetto "In marcia con il Clima" si è registrata la maggiore variazione termica? L'aumento della temperatura media negli ultimi 60 anni è stato significativo ovunque, ma per alcune zone la variazione è molto preoccupante