I progetti del Centro per la Cooperazione Internazionale

12 results

REBUILD

Progetto di cooperazione decentrata finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del bando EuropAid - Local Authorities: Partnerships for sustainable cities 2020. Si inserisce nel quadro dell'Iniziativa di Nicosia, promosso dal Comitato delle Regioni. Ha l’obiettivo di definire e sperimentare un curriculum formativo rivolto a funzionari e amministratori delle pubbliche amministrazioni libiche in collaborazione con le Università libiche al fine di rafforzare le competenze delle amministrazioni locali nella definizione e nell'attuazione di efficaci politiche pubbliche e nell’erogazione dei servizi alla popolazione. Capofila è la Provincia autonoma di Trento, in partenariato con 10 autorità locali in Libia, la Regione autonoma Friuli Venezia Giulia e il Centro per la cooperazione internazionale (CCI).


Stato progetto
In corso
Data inizio
01/04/2021
Data fine
31/03/2025
Cofinanziato da
UE; PAT
Unità operativa
Competenze per la Società Globale

TRAPOCO-Transnational Political Contention in Europe

manifestazione di piazza giovanile

Coordinato dalla Scuola Normale Superiore di Pisa, TraPoCO indaga il ruolo di attori sociali come movimenti, organizzazioni non governative, attivisti, sindacati, etc. nell’ampliare lo spazio dei diritti e della democrazia in Europa, studiando le diverse forme di azione collettiva da questi impiegate per promuovere le loro istanze ed esercitare pressione sui governi nazionali e sulle istituzioni europee. Nell’arco di 3 anni, un consorzio internazionale di università, centri studi e ONG svilupperà un programma di ricerca congiunto, arricchirà l’offerta didattica delle università partner, stimolerà il dialogo tra accademia e società con seminari, una summer school internazionale e diversi incontri con decisori politici nazionali ed europei.


Stato progetto
In corso
Data inizio
01/09/2020
Data fine
31/08/2023
Cofinanziato da
UE
Unità operativa
OBC Transeuropa

Capacity Building for Trainers and Teachers. Learning the Blended Way

Blended learning

Obiettivo generale del progetto è lo sviluppo di competenze di formatori e insegnanti in campo educativo e sociale per la transizione verso il blended learning. Dati i vincoli posti dall'attuale pandemia e la crescente rilevanza della formazione online, il progetto si propone di adattare i programmi di formazione esistenti a una forma di apprendimento misto - in presenza e online. I partner di progetto - Organizatia Umanitara CONCORDIA (OUC) in Romania come capofila, Centro per la Cooperazione Internazionale (CCI) in Italia e Human Rights Campus (HRC) nei Paesi Bassi - hanno una vasta esperienza nella formazione, anche online e blended. Nuova componente sarà lo sviluppo strutturato di un programma per formatori che permetta di gestire l'apprendimento del gruppo target in modalità mista.


Stato progetto
In corso
Data inizio
01/12/2020
Data fine
31/10/2022
Cofinanziato da
UE
Unità operativa
Competenze per la Società Globale

PEDAKOS-Preschool Education Development Alliance for Kosovo

Logo progetto Pedakos

La qualità dell’istruzione in Kosovo è fonte di seria preoccupazione e una delle principali sfide per il paese. Il progetto di cooperazione internazionale PEDAKOS mira a accrescere la qualità dei servizi educativi offerti da scuole d'infanzia (3-5 anni) pubbliche, private e community-based in Kosovo mettendo a disposizione del paese balcanico una eccellenza italiana riconosciuta a livello globale nel settore educativo: il Reggio Emilia Approach (REA), approccio educativo nato e sviluppatosi nelle Scuole e Nidi d'Infanzia di Reggio Emilia e a cui si ispirano oggi oltre 35 paesi nel mondo. La ONG RTM coordinatrice del progetto ha incaricato OBC Transeuropa di realizzare e divulgare una serie di contenuti giornalistici sui temi del progetto.


Stato progetto
In corso
Data inizio
01/09/2019
Data fine
31/10/2022
Cofinanziato da
Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo
Unità operativa
OBC Transeuropa

In Marcia con il Clima

Logo in marcia con il clima

Il progetto mira a fornire sostegno e risorse ai giovani che a partire dal 2018 hanno iniziato a far sentire la propria voce sulla lotta al cambiamento climatico e sulla salvaguardia del pianeta. Coordinato da Oxfam italia, al progetto aderisce il CCI attraverso l’unità operativa CSG, che si dedica principalmente alle attività educative, di sensibilizzazione e di dialogo strutturato tra giovani e autorità locali, e attraverso l’unità operativa OBCT, che contribuisce alle attività di advocacy e divulgazione producendo visualizzazioni di dati, infografiche e contenuti giornalistici di qualità che raccontano il fenomeno nei vari territori coinvolti nel progetto.


Stato progetto
In corso
Data inizio
01/05/2019
Data fine
31/03/2021
Cofinanziato da
Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo
Unità operativa
OBCT + CSG

In arte, globali! Monologhi per la società odierna

Statue di Atlante e Melpomene

Percorso di Educazione alla Cittadinanza Globale finalizzato a responsabilizzare i e le giovani sull'acquisizione di comportamenti rispettosi delle persone appartenenti ad altre culture e in armonia con lo sviluppo sostenibile. Combina formazione su sfide globali, pensiero critico e competenza interculturale con tecniche base di drammaturgia, nella convinzione che il processo di immedesimazione proprio del teatro sia uno strumento potente per riflettere su se stessi e sulle proprie azioni. L’output del progetto sarà un catalogo di monologhi in formato video sui temi dello sviluppo sostenibile espressi attraverso competenze di cittadinanza globale. Co-ideato da Centro per la Cooperazione Internazionale, Associazione Elementare e Cooperativa Sociale Smart.


Stato progetto
In corso
Data inizio
01/01/2020
Data fine
31/12/2020
Cofinanziato da
Comune di Rovereto
Unità operativa
Competenze per la Società Globale

E-learning. Bridge 47

Mondo in apprendimento su bandiera della pace

La rete internazionale Bridge 47 e il think tank europeo di studio sullo sviluppo (EADI) hanno affidato all’u.o. CSG l’incarico di costruire un Massive Open Online Course (MOOC) e un manuale (Handbook) per raccogliere le conoscenze sull'Educazione alla Cittadinanza Globale e le esperienze individuate e/o prodotte grazie alle partnership nate in seno a Bridge 47. Entrambi, sia il MOOC che il Manuale saranno ad accesso aperto e contribuiranno a condividere i risultati del progetto con tutte le persone interessate a saperne di più sull'Educazione alla Cittadinanza Globale o disposte a costruire partenariati e progetti sul campo. Le attività si svolgeranno da gennaio a dicembre con la produzione di un video e di un manuale.


Stato progetto
In corso
Data inizio
01/01/2020
Data fine
30/09/2020
Cofinanziato da
EADI - European Association of Development Research and Training Institutes
Unità operativa
Competenze per la Società Globale

Alleanza per lo sviluppo e la valorizzazione dell’agricoltura familiare nel nord dell’Albania

Pastore con pecora, Albania

Il programma intende di valorizzare l’agricoltura e tutelare paesaggio e risorse nel nord Albania, investendo sui saperi tradizionali, sulle produzioni tipiche e sull’emancipazione femminile. Si tratta di un programma triennale promosso con il sostegno dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, da Reggio Terzo Mondo e COSPE, di cui OBC Transeuropa è media partner.


Stato progetto
Concluso
Data inizio
01/03/2017
Data fine
30/04/2020
Cofinanziato da
Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo
Unità operativa
OBC Transeuropa

Analysis of the territorial challenges, needs and potentials of the Adriatic-Ionian Region and strategic options for post-2020 ADRION programme

Mappa dei paesi appartenenti al Programma Interreg ADRION

L’incarico di ricerca affidato dalla Regione Emilia-Romagna a Soges in partenariato con OBC Transeuropa prevede la realizzazione di un’analisi territoriale sugli sviluppi socio-economici e sui bisogni territoriali dell’area interessata dal programma di cooperazione territoriale europea ADRION (Adriatico-Ionica). L’analisi servirà alla Regione Emilia Romagna, Autorità di Gestione di ADRION, per preparare il programma di cooperazione Interreg 2021-2127. I principali temi trattati si rifanno agli obiettivi di policy europei: A smarter Europe; A greener and low carbon Europe; More connected Europe; More social Europe; A Europe closer to citizens.


Stato progetto
Concluso
Data inizio
20/01/2020
Data fine
30/04/2020
Cofinanziato da
ART-ER
Unità operativa
OBC Transeuropa

Sostegno al rafforzamento istituzionale dei comuni libici

Comitato Europeo delle Regioni - sede Bruxelles

Dal 2017 il Centro per la Cooperazione Internazionale, attraverso la sua u.o. CSG, partecipa alla Iniziativa di Nicosia, un programma di cooperazione decentrata tra autorità locali europee e libiche promosso dal Comitato europeo delle Regioni e da 10 municipalità libiche per rafforzare il ruolo delle autorità locali in Libia in tema di pianificazione strategica, ciclo di progetto, gestione delle risorse umane e pedagogia esperienziale. Il CCI, in collaborazione con il partner francese CIEDEL della Rete PROFADEL, supporta l’istituzionalizzazione di un sistema di formazione erogata dalle università libiche alle municipalità. Finora le attività formative di CCI sono state realizzate in Tunisia nel 2018 e 2020, contribuendo alla definizione di un curricolo accademico.


Stato progetto
In corso
Data inizio
01/01/2018
Data fine
30/04/2020
Cofinanziato da
CIEDEL
Unità operativa
Competenze per la Società Globale

La prospettiva bilaterale tra Italia e Balcani Occidentali: evoluzione e raccomandazioni per il rilancio

Mappa Italia e Balcani occidentali

Progetto di ricerca con l’obiettivo di analizzare lo stato dei rapporti bilaterali tra Italia e un gruppo selezionato di paesi dei Balcani Occidentali (Albania, Bosnia-Erzegovina, Serbia) al fine di mettere in evidenza il bagaglio acquisito e le potenzialità future per una cooperazione rinnovata nel quadro del progetto europeo. Funge da supporto all’elaborazione di politiche anche in chiave comparativa tra i diversi paesi oggetto di indagine. Cofinanziato dal MAECI (ex art. 23-bis) e condotto da OBCT in collaborazione con Centro Studi di Politica Internazionale (CeSPI).


Stato progetto
Concluso
Data inizio
01/11/2019
Data fine
31/03/2020
Cofinanziato da
MAECI
Unità operativa
OBC Transeuropa

Educare alla cittadinanza e alla salute globale

Medico e bimbo africano con la mamma

Il progetto, con capofila Medici con l'Africa CUAMM, ha avuto l’obiettivo di promuovere la salute globale in chiave di declinazione del più ampio concetto di cittadinanza globale. Attraverso questo progetto nel 2019 il Centro è stato coinvolto per la sua expertise nella progettazione formativa ed ha proposto: il convegno “Sfide globali per il personale sanitario - Per una salute più sostenibile e inclusiva”; il seminario CIVIC.A.S per avvicinare gli studenti e le studentesse dell'Ateneo trentino ai temi della cooperazione internazionale e ai contesti internazionali in evoluzione; il corso avanzato “SI Parte PCM - Assicurare qualità nei progetti di cooperazione internazionale tramite strumenti di europrogettazione”; due eventi di sensibilizzazione; una giornata di lavoro sul tema della Salute Globale; il corso di formazione "SI Parte - Focus Comunità".


Stato progetto
Concluso
Data inizio
01/06/2018
Data fine
30/11/2019
Cofinanziato da
AICS - Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo
Unità operativa
Competenze per la Società Globale