La difesa dei diritti umani e di chi li difende è un elemento fondamentale per le strategie di cooperazione internazionale, per le relazioni esterne dell’Unione Europea e anche per la promozione di una cittadinanza globale.

In un contesto globale in cui gli spazi pubblici per l’espressione di posizioni critiche e le richieste per una maggiore trasparenza sono sempre più sotto pressione, è fondamentale stimolare alleanze tra le società civili dei diversi paesi per garantire la tutela dei soggetti più esposti (CSOs, NGOs, attivisti, giornalisti, accademici), rafforzare le lotte a livello locale e promuovere strategie comuni tra i territori per connettere le diverse dimensioni locali e queste ad un livello internazionale.

Il CCI, nelle sue due unità operative Competenze per la Società Globale e Osservatorio Balcani Caucaso – Transeuropa (OBCT), intende promuovere attivamente la riflessione e l’azione in questo ambito, aderendo alla rete “In Difesa di – per i diritti umani e chi li difende”, partecipando e contribuendo alle attività della rete stessa a livello nazionale e locale, in qualità di membro del nodo trentino .

A tal fine, il CCI si impegna nell’analisi delle condizioni dei difensori dei diritti umani e delle strategie per la loro protezione e per ampliare le opportunità di formazione a beneficio dei difensori e di quanti operano nella cooperazione internazionale, rafforzando le sinergie con iniziative già in atto al suo interno, quali la collaborazione con la rete PROFADEL e il partenariato di lungo periodo con lo European Centre for Press and Media Freedom .

TRENTO CITTÀ IN DIFESA DI


17 novembre 2020

Terzo appuntamento internazionale che il Nodo Trentino della rete In Difesa Di coordina sul territorio, insieme ad una fitta rete di organizzazioni, nazionali ed internazionali, università ed enti locali, per la costruzione del primo programma per la difesa delle e dei difensori dei diritti umani ed ambientali, da realizzare in Italia. 


16 aprile 2021

Il 23 e 30 aprile con un doppio appuntamento seminariale il Nodo Trentino della rete IDD prosegue il percorso verso la costituzione di Trento come “Città In Difesa Di”, approfondendo aspetti quali la criminalizzazione della solidarietà e la privatizzazione dei beni comuni

Un seminario con giuristi e avvocati per conoscere le diverse declinazioni delle SLAPP, querele temerarie e cause pretestuose, che abusano del diritto e del sistema giudiziario per colpire la libertà di espressione e per zittire difensori dei diritti umani, attivisti e giornalisti