Sviluppo sostenibile

REBUILD

Progetto di cooperazione decentrata finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del bando EuropAid - Local Authorities: Partnerships for sustainable cities 2020. Si inserisce nel quadro dell'Iniziativa di Nicosia, promosso dal Comitato delle Regioni. Ha l’obiettivo di definire e sperimentare un curriculum formativo rivolto a funzionari e amministratori delle pubbliche amministrazioni libiche in collaborazione con le Università libiche al fine di rafforzare le competenze delle amministrazioni locali nella definizione e nell'attuazione di efficaci politiche pubbliche e nell’erogazione dei servizi alla popolazione. Capofila è la Provincia autonoma di Trento, in partenariato con 10 autorità locali in Libia, la Regione autonoma Friuli Venezia Giulia e il Centro per la cooperazione internazionale (CCI).

Stato progetto
In corso
Data inizio
01/04/2021
Data fine
31/03/2025
Cofinanziato da
UE; PAT
Unità operativa
Competenze per la Società Globale

MAKANI, il mio posto. Sviluppo economico, lavoro dignitoso e inclusione sociale a Tripoli (Libano)

L’iniziativa per contribuire alla crescita economica inclusiva e sostenibile del nord del Libano e promuovere soluzioni economiche innovative che vedono l’imprenditoria come motore di sviluppo inclusivo e sostenibile. Destinatari 150 giovani e donne vulnerabili di Tripoli. L’u.o. CSG, in collaborazione con il partner di progetto Industrio Venture e in relazione con due partner locali di Tripoli (TEC e SHIFT), si occuperà di creare nuove opportunità inclusive di impiego e istituire collegamenti fra 20 aziende italiane e libanesi per promuovere lo sviluppo reciproco e l’espansione dei mercati.

Stato progetto
In corso
Data inizio
01/01/2020
Data fine
31/12/2022
Cofinanziato da
AICS; Industrio
Unità operativa
Competenze per la Società Globale

Narrazioni positive della cooperazione

Silhouette di uomini e donne di diversa cultura

Progetto con capofila ActionAid, che ha inteso contribuire ad una nuova narrazione positiva dello sviluppo, con particolare attenzione ai decisori politici (nazionali e locali). Si è cercato di rafforzare il dialogo con le istituzioni attraverso evidenze e analisi su temi centrali nell’agenda dello sviluppo e della coerenza delle politiche, eventi pubblici di dibattito e scambio di opinioni e formazione sui temi dell’Agenda 2030, ma anche attraverso la costruzione partecipata di buone pratiche insieme agli enti locali di alcune regioni italiane per costruire una vera e propria nuova narrazione dello sviluppo.

Stato progetto
Concluso
Data inizio
01/06/2018
Data fine
30/11/2019
Cofinanziato da
AICS - Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo
Unità operativa
Competenze per la Società Globale

50 anni di Luna

23/07/2019 -  Mirco Elena Fisico, ricercatore al Centro per la Cooperazione Internazionale

Pubblicato su L’Adige, 19/07/2019

di Mirco Elena - Fisico, ricercatore al Centro per la Cooperazione Internazionale, u.o. Competenze per la società globale

Come Botero può sconfiggere Pablo Escobar

03/06/2016

Conferenza nell’ambito dell’undicesima edizione del Festival dell’economia sul tema “I luoghi della crescita”.

La montagna per tutti

25/09/2018

Un seminario e due film documentari sull'accessibilità del territorio, proposti dal Centro per la Cooperazione Internazionale , associazione Montagna Solidale, Tsm/Area Accademia della Montagna nell'ambito del Festival del turismo responsabile IT.A.CA’

TESI - Obiettivo 11

22/11/2017

L’Obiettivo 11 dell’Agenda 2030 (SDGs – Sustainable Development Goals) aspira a “rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili”. Questo obiettivo, tra i 17 in Agenda, è quello che mette al centro il “locale” e cerca di cogliere le sfide globali che gli attori devono affrontare.

Il percorso si sviluppa su tre incontri tra novembre 2017 e marzo 2018, approfondendo sia aspetti metodologici che di contenuto.