Media

Linguaggi e immaginari nei media

09/10/2015

Due proposte sviluppate in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti del Trentino Alto Adige/Südtirolsull’immaginario umanitario nei media e sulla Carta di Roma.

Io non penso

21/02/2019

Proposta formativa per allenare le capacità necessarie a orientarsi nella complessità delle informazioni, nella difficoltà dell'interpretazione dei cambiamenti in atto e a crearsi opinioni per partecipare in maniera competente ai dibattiti pubblici.

Iscrizioni entro il 18 febbraio 2019.

Giornalista e informatico: la strana coppia?

12/10/2018

Nell'ambito del Festival Informatici senza Frontiere, un incontro dibattito sul tema del data journalism

Disinformazione online: cos’è? come se ne parla? come difendersi?

13/10/2018

Nell'ambito del Festival Informatici senza Frontiere, un incontro dibattito sul tema della disinformazione online

L'eco dell'Europa

13/10/2018

Un ciclo di incontri aperti ai docenti e alla cittadinanza per approfondire lo stato di salute del giornalismo in Europa ai tempi del populismo e della post-verità.

Cipro: le parole sono importanti

14/09/2018 -  Valentina Vivona

Minacce di morte, petizioni, proteste. Lo scorso luglio, a Cipro, un glossario per il giornalismo pubblicato dall'OSCE ha scatenato furiose polemiche

Narrare la guerra

10/10/2017

Il corso, realizzato in collaborazione con il Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani e l'Università di Trento , affronta il tema delle narrazioni prodotte dai media sulle guerre, offrendo una spiegazione critica delle narrazioni, della situazione geopolitica e dei fenomeni oggi più rilevanti intorno ai conflitti.

Dalla parte di Eva

14/10/2017

Seminario all’interno del progetto “Dalla parte di Eva ”, promosso dalla Fondazione Bruno Kessle r con la collaborazione del Centro per la Cooperazione Internazionale e del Religion Today Filmfestival e il sostegno dell’Assessorato alle pari opportunità della Provincia autonoma di Trento.

Il rumore della guerra

31/10/2017

Radio, stampa e televisione a confronto: due giornalisti dialogano sul ruolo dell’informazione nella narrazione dei conflitti e delle guerre di oggi. Il racconto delle conseguenze di questa narrazione sulla società e sulla vita quotidiana di ognuno di noi.

L'incontro è collegato al seminario Narrare la guerra.

Libertà di stampa e pluralismo dei media in Europa

08/06/2018

Chiara Sighele, direttrice area progetti OBCT / CCI, modera il dialogo tra il MEP Curzio Maltese i giornalisti e altri portatori di interesse; si parlerà della Risoluzione recentemente approvata dal PE su pluralismo e libertà dei media nell'UE e delle politiche in esame su questo tema presso le istituzioni europee